Il dottor Monaco


E m’è venuto in mente il dottor Monaco

Che mi disse ‘Soldato’ aprendo il cassetto

‘Tu e il tuo comandante’ era un tipo piccolo

Grigio pelato con lo sguardo mite

E mi mostrò su un foglio per trent’anni

Istoriati a colori a grandi lettere

I nomi dei comandanti passati

‘E fra due anni me ne vado anch’io

E questo è tutto’